18
Mar

Liguria: prima regione in Italia a somministrare i vaccini in farmacia

Liguria regione pilota a livello nazionale nell’avvio della vaccinazione anti Covid-19 nelle farmacie su tutto il territorio, a partire da lunedì 29 marzo.

“Siamo orgogliosi di essere la prima regione in Italia – afferma il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti - che somministerà i vaccini anche nelle farmacie. Ringrazio I farmacisti per la disponibilità e la collaborazione dimostrate, con l’obiettivo comune di mettere in sicurezza la nostra popolazione nel minor tempo possibile, grazie all’impegno di tutti, in un’ottica di sistema.

16
Mar

Soggetti ultravulnerabili: percorsi aggiuntivi per la vaccinazione anticovid nelle strutture ospedaliere, anche per i conviventi

Allo scopo di garantire la più rapida e ampia protezione ai soggetti estremamente vulnerabili, Alisa ha raccomandato a tutte le Asl e ospedali della Liguria di prevedere percorsi di vaccinazione aggiuntivi, per questi soggetti, nell’ambito dei setting ospedalieri.

Nello specifico, nell’ambito di ciascun modello organizzativo aziendale, i soggetti estremamente vulnerabili ricoverati in regime ordinario, day-care o seguiti in regime ambulatoriale, potranno ricevere la somministrazione della prima e seconda dose vaccinale direttamente nelle strutture ospedaliere che li hanno in carico.

15
Mar

Vaccini: con il grande hub in Fiera presto si arriverà a 50 mila vaccinazioni la settimana

 “Credo che nel mese di marzo e di aprile arriverà una buona quantità di dosi. Regione Liguria oggi parte anche con i medici di medic­ina generale e presto si aggiungeranno altre strutture di sa­nità privata convenz­ionata come questa. Le farmacie sono pro­nte ad iniziare e pa­rtiremo anche con il grande hub in Fiera: arriveremo presto a 50mila vaccini la settimana, un numero molto importante per la nostra regione”.

Così il Presidente di Regione Liguria Gi­ovanni Toti in visita oggi al punto vacc­ini di Villa Serena di Genova.

15
Mar

AIFA: sospensione precauzionale del vaccino AstraZeneca

L’AIFA ha deciso di estendere in via del tutto precauzionale e temporanea, in attesa dei pronunciamenti dell’EMA, il divieto di utilizzo del vaccino AstraZeneca Covid19 su tutto il territorio nazionale. Tale decisione è stata assunta in linea con analoghi provvedimenti adottati da altri Paese europei

Ulteriori approfondimenti sono attualmente in corso. L’AIFA, in coordinamento con EMA e gli altri Paesi europei, valuterà congiuntamente tutti gli eventi che sono stati segnalati a seguito della vaccinazione

AIFA renderà nota tempestivamente ogni ulteriore informazione che dovesse rendersi disponibile, incluse le ulteriori modalità di completamento del ciclo vaccinale per coloro che hanno già ricevuto la prima dose. 

13
Mar

Medici di famiglia: "Pronti per vaccinare, ma bisogna organizzare bene".

 
Medici di famiglia: "Pronti per vaccinare, ma bisogna organizzare bene".
 
Lo chiede a gran voce Antonio Di Malta, Presidente del Co.S., il consorzio sanità che raccoglie 35 cooperative per un totale di 4mila medici, ma che si fa portavoce di 200 cooperative e 10mila medici.
 
"Aggregazioni territoriali, che raccolgono ciascuna fino a 20 medici, potrebbero rappresentare presidi fondamentali e garantire una logistica adeguata con personale che aiuta il medico per la parte amministrativa della vaccinazione".
 
Guarda l'intervento pubblicato dal Sole 24 Ore.
8
Mar

Vaccini: AIFA autorizza il vaccino AstraZeneca e il Ministero della Salute dà il via libera per gli over65

 
L'Agenzia Europea per i Medicinali e l’AIFA hanno autorizzato il vaccino COVID-19 Vaccine AstraZeneca, basato su vettore adenovirale non-replicativo. 
 
Ed è notizia di ieri, 7 marzo 2021, che AstraZeneca si può utilizzare anche per chi ha più di 65 anni di età. "Ci sono nuove evidenze che dimostrano che anche il vaccino di AstraZeneca può essere usato su tutte le fasce generazionali" ha detto il Ministro alla Salute Roberto Speranza.
 
Restano esclusi i "soggetti estremamente vulnerabili" per particolari patologie. Così dice la Circolare “Utilizzo del vaccino Covid-19 Vaccine AstraZeneca nei soggetti di età superiore ai 65 anni”, firmata dal direttore della Prevenzione del ministero della Salute Gianni Rezza.
 
7
Mar

Vaccinazioni Under 65. Partono le prenotazioni con i Medici di Famiglia. Ecco tutte le criticità

Vaccinazioni Under 65. Partono da martedì 9 marzo le prenotazioni con i Medici di Famiglia.
 
Brasesco, presidente di Medicoop Genova: così come è stato disegnato il sistema non può funzionare. Ecco perché.
 
Il problema non sono i medici di famiglia, tutti a disposizione, ma la carenza di strutture e di personale di supporto (infermieri e amministrativi)
 
"I cittadini devono rivolgersi al proprio medico per la prenotazione, il che significa telefonare, dato che l'accesso in studio è contingentato per i noti motivi
5
Mar

Piano vaccinazione, Brasesco: "Medicoop a disposizione per creare hub vaccinali autogestiti"

E' stato pubblicato da Alisa il piano vaccinazione Covid19 per gli ultravulnerabili, i vulnerabili tra i 18 e i 65 anni di età, le persone tra i 70 e i 79 anni, quelle con più di 65 anni di età, il personale della scuola, della polizia locale, gli uffici giudiziari, la protezione civile (definiti categorie prioritarie), i carabinieri, le forze armate, la polizia di stato e penitenziaria e il personale docente e non docente dell'Università.

Puoi scaricare il piano vaccinazione qui

4
Mar

Sul Sole 24 Ore al palo le vaccinazioni dai medici di famiglia

"In metà regioni mancano gli accordi locali per avviare le iniezioni negli studi".
 
Così il Sole 24 ore di oggi in un articolo a firma Marzio Bartoloni e Barbara Gobbi.
 
Non è solo un problema di vaccini, ma anche di vaccinatori. A tre mesi dal bando dell’ex commissario Arcuri che cercava 12mila infermieri e 3mila medici finora sono solo 1750 i contratti sottoscritti, di cui solo 540 infermieri, mentre altri mille starebbero completando le selezioni.
 
22
Feb

Vaccino anti Covid19: da oggi i Medici di Medicina Generale possono prenotare per i propri pazienti

I Medici di Medicina Generale della Liguria potranno prenotare il vaccino anti Covid19 ai propri assistiti e potranno anche somministrare il vaccino.

"Si potrà vaccinare in studio oppure nelle sedi Asl, - spiega PierClaudio Brasesco, presidente Medicoop Genova - che sono le stesse messe a disposizione dai distretti per la vaccinazione antinfluenzale, oppure in sedi autorganizzate dai Medici di Medicina Generale. Tutto questo per il vaccino Astra Zeneca, e inizieremo, forse i primi di marzo".