Medici di base, allarme carenza: 1,5 milioni di italiani sono senza

Almeno 1,5 milioni di italiani sono senza il proprio medico di fiducia. Alcuni sono costretti ad appoggiarsi a studi che hanno già il pieno di assistiti (il massimo è 1500). Altri si affidano a sostituti, altri ancora sono alla ricerca del dottore a cui affidarsi.

Ma i numeri reali degli italiani sprovvisti del medico di famiglia potrebbero essere molto più grandi perché i dati ufficiali sulle carenze sono stati ufficializzati al momento solo da 8 Regioni.

Lo racconta il Sole 24 Ore in un articolo di Marzio Bartoloni. 

L’allarme carenza potrebbe però essere solo all’inizio. Dopo aver perso 3mila medici di famiglia tra il 2013 e il 2019 - un pezzetto del taglio di 45mila operatori del Ssn in 10 anni di cui 10mila sono medici (tra ospedalieri e convenzionati) - ora è anche partita la corsa ai pensionamenti: se ne prevedono 35.200 entro il 2027.  

Probabilmente non ce ne saranno abbastanza per sostituirli. E così gli italiani che si potrebbero trovare senza il medico di famiglia potrebbero diventare molti di più. Anche perché a fronte del boom dei pensionamenti che stanno raggiungendo il picco in questi anni le assunzioni e le borse di specializzazione previste dopo la Laurea per formarsi in medicina generale sono state finora troppo poche e insufficienti: circa un migliaio l’anno.

Leggi tutto l'articolo al link https://bit.ly/3E3FzKC