- Proposte di MediCoop all'assessore Viale:

PRESENTAZIONE DI MEDICOOPGENOVA

COOPERATIVA DI MMG E PLS , CONTA OLTRE 100 SOCI NEL TERRITORIO DELLA ASL 3 GENOVESE
FORNISCE I FATTORI DI PRODUZIONE , I SERVIZI DI SEGRETERIA E INFERMERIA , LA GESTIONE DELLE CONSULENZE SPECIALISTICHE , I SERVIZI CUP , LA STRUMENTAZIONE DIAGNOSTICA DI BASE ( E RELATIVA FORMAZIONE ) A 20 CENTRI POLIFUNZIONALI O MEDICINE DI GRUPPO EVOLUTE O CENTRI SALUTE CHE POSSONO ESSERE CENTRI DI RIFERIMENTO DELLE AFT E POSSIBILI UCCP TERRITORIALI

E’ QUINDI IN GRADO DI PROPORSI PER L’ORGANIZZAZIONE E LA GESTIONE DELLE AFT CHE SONO PRIVE DI PERSONALITA’ GIURIDICA E NECESSITANO QUINDI DI UN SOGGETTO GIURIDICO FORTE PER FUNZIONARE
MEDICOOPGENOVA E’ MEMBRO DEL CONSORZIO LIGURIA SALUTE CHE RIUNISCE COOP DI MMG ( MEDICOOPGENOVA , LIGURIA SERVIZI MEDICI – TIGULLIO , FINALE SALUTE ) E SOCIETA’ DI MMG SRL (ALASSIO SALUTE, CAIROSALUTE,SAONASANITA’,PIETRASALUTE, ALBENGASALUTE, LOANOSALUTE) PER UN TOTALE DI 235 MMG )

IL CONSORZIO LIGURIA SALUTE HA AVUTO UN RICONOSCIMENTO REGIONALE CON LA DELIBERA REGIONALE DELL’ 8 MARZO 2012

NEL RECENTE Atto di indirizzo per il rinnovo della convenzione di medicina generale e dei pediatri di libera scelta approvato oggi dal Comitato di settore Regioni-Sanità APPROVATO IL 13 APRILE SCORSO SI CONFERMA LA NECESSITA’ DI RENDERE OPERATIVE LE AFT E LE UCCP
NOI PROPONIAMO UN MODELLO LIGURE PER LE AFT / UCCP CHE IN ESTREMA SINTESI PREVEDE :

1. COLLOCAZIONE DI SERVIZI DI MEDICINA GENERALE NELLE GIA’ PREVISTE CASE DELLA SALUTE CHE COSI DIVENTEREBBERO DI FATTO DELLE UCCP

2. IMPLEMENTEAZIONE DEI CENTRI SALUTE NELLE SEDI PIU’ IDONEE DELLE MEDICINE DI GRUPPO EVOLUTE COME CENTRI DI RIFERIMENTO DELLE AFT E COME UCCP “TERRITORIALI “ A TOTALE AUTO GESTIONE DA PARTE DEL CONSORZIO E DELLE SOCIETA’ AD ESSO ADERENTI
RICORDIAMO IL RICONOSCIMENTO AL RUOLO DELLE COOP DI MMG AVVENUTO IN LOMBARDIA CON LA RECENTE LEGGE DI RIFORMA DEL SSR LOMBARDO
INDIRIZZI REGIONALI PER LA PRESA IN CARICO DELLA CRONICITA’ E DELLA FRAGILITA’ IN REGIONE
LOMBARDIA 2016-2018

Particolarmente interessante è il modello organizzativo delle Cooperative di MMG che partecipano alla
sperimentazione CReG, avviata da Regione Lombardia già dalla fine del 2010 (DGR IX/937 del 01/12/2010).
La Cooperativa coordina tutti gli attori coinvolti nella gestione della patologia, gestisce virtualmente le
risorse messe a disposizione e garantisce le necessarie competenze di tipo amministrativo, organizzativo e
gestionale, direttamente o attraverso l’ausilio di provider tecnologici.

INFINE SI RICORDA LA NECESSITA’ DI COINVOLGERE FATTIVAMENTE I GIOVANI MEDICI NEL PROCESSO DI RIORGANIZZAZIONE DELLE CURE PRIMARIE IN LIGURIA CON PROVVEDIMENTI CHE NE CONSENTANO LA PARTECIPAZIONE A PIENO TITOLO, UTILIZZANDO LE SEPRIENZE REALIZZATE NEGLI ULTINI ANNI
PROPOSTE DELLA COOPERATIVA MEDICOOPGENOVA

1. MESSA IN RETE DELLE AFT E UCCP

LA COOPERATIVA MEDICOOPGENOVA E’ IN GRADO DI METTERE IN RETE I MMG DELLE AFT E DELLE UCCP; UN PRIMO NUCLEO DI AFT IN RETE E’ COSTITUITO DALL’ESPERIENZA DI SANFRUTTUOSOSALUTE CHE VEDE LA MESSA IN RETE DI DUE MEDICINE DI GRUPPO CON IL SERVIZIO DI CONTINUITA’ ASSISTENZIALE DEL WEEK END

2. GESTIONE DEI FATTORI DI PRODUZIONE DELLA AFT

POICHE’ LE AFT NON HANNO PERSONALITA’ GIURIDICA PER FUNZIONARE REALMENTE HANNO NECESSITA’ DI UN SOGGETTO GESTORE :LA COOPERATIVA SI CANDIDA A QUESTO RUOLO ( E A SUPPORTARE EVENTUALI NUOVE COOPERATIVE CHE DOVESSERO SORGERE SUL TERRITORIO GENOVESE E LIGURE

3. ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DELLA CRONICITA’ SECONDO IL MODELLO CREG O SIMILARI

LE ESPERIENZE LOMBARDE E TOSCANE CONFERMANO L’EFFICACIA E L’EFFICIENZA DEL CHRONIC CARE MODEL NELLA GESTIONE DELLE PATOLOGIE CRONICHE ; LE COOP DI MMG HANNO DIMOSTRATO DI SAPER GESTIRE QUESTI PROGETTI

4. ORGANIZZAZIONE DI UN CORSO PER RESPONSABILI DI AFT

SE SIVUOLE REALIZZARE IL SISTEMA AFT OCCORRE FORMARE I RESPONSABILI DI AFT A QUESTO NUOVO COMPITO ; VI SONO ESPERIENZE DI ALTRE REGIONI, MA LA NOSTRA COOPERATIVA DIPSONE GIA’ DI UN PACCHETTO FORMATIVO

5. SPERIMENTAZIONE DI UCCP SECONDO IL MODELLO CASA DELLA SALUTE / CENTRI SALUTE

6. SPERIMENTAZIONE DI OSPEDALI DI COMUNITA’

SONO UN ANELLO IMPORTANTE PER RENDERE PIU’ EFFICIENTE E APPROPRIATA LA GESTIONE DELLE PATOLOGIE SUL TERRITORIO; SIAMO IN GRADO DI FARCI CARICO DELLA GESTIONE DELL’ASSISTENZA MEDICA IN OSPEDALE DI COMUNITA’

7. RACCOLTA DATI EPIDEMIOLOGICI E REALIZZAZIONE DI AUDIT

LA COOPERATIVA FA PARTE DEL CENTRO STUDI COS CHE E’ IN GRADO DI EFFETTUARE AUDIT E RICERCHE EPIDEMIOLOGICHE ATTRAVERSO IL PRORPIO DATABASE COSTITUITO DAI MMG RICERCATORI DELLA COOP.