Picco influenzale: da inizio stagione quasi 5 milioni di italiani a letto

Il picco influenzale è arrivato: nella settimana tra fine gennaio e inizio febbraio ci sono stati 832mila casi. A tracciare un primo bilancio è la rete di sorveglianza epidemiologia Influnet dell'Istituto superiore di sanità (Iss) che conta quasi 5 milioni di italiani a letto da inizio stagione.  L'età media dei casi segnalati è di 61 anni e il 76% ha più di 50 anni.

In linea con i dati degli ultimi anni, anche questa stagione influenzale ha interessato soprattutto i bambini. In particolare, emerge che l'incidenza per i bambini sotto i 5 anni ha superato quella della stagione 2017-18. 

Dal punto di vista virologico la stagione è caratterizzata dalla predominante circolazione dei virus di tipo A (99,7%); di questi il 57% appartiene al sottotipo A-H1N1 e il 33% al sottotipo A-H3N2. Gli esperti dicono che finora, sottolineano gli esperti, la totalità dei virus influenzali geneticamente caratterizzati è risultata simile ai ceppi contenuti nel vaccino stagionale.  

Per affrontare l'influenza ricordiamo che ancora questo sabato, 16 febbraio, saranno aperti gli studi medici di Medicina Generale. Inoltre con qualche giusto consiglio si può combattere l'influenza più velocemente.