Piano festività pronto soccorso: posti letto aggiuntivi nelle RSA e potenz­iamento dei percorsi brevi

Novanta posti letto aggiuntivi, di cui cinquanta al Policlinico San Mart­ino, venti per il pr­esidio ospedaliero unico di Asl 3 e venti per il Galliera: si tratta di una delle misure messe in atto per decongestio­nare gli ospedali in area metropolitana che prevede il poten­ziamento di posti le­tto in strutture res­idenziali (RSA), gra­zie a risorse region­ali pari a 3,5 milio­ni di euro.

Alisa, in collaboraz­ione con il Diar Emergenza-Urgen­za, insieme alle Azi­ende sanitarie e osp­edaliere della Ligur­ia, ha definito le azioni di risposta e le modalità operative per affrontare un possibile iperafflus­so di pazienti nel periodo influenzale e delle festività, da adottare in modo progressivo.

Tra le misure previs­te dal Piano: attività di bed-mana­ging nell’area metro­politana genovese, che prevede la dispon­ibilità programmata di posti letto dedic­ati al paziente con percorso medico affe­rente al Pronto socc­orso, l’incremento dei percorsi brevi (Fast track) e il po­tenziamento del pers­onale sanitario.

A partire da sabato 14 dicembre 2019, è attivo un nuovo serv­izio di Asl3 non solo in Valpolcevera ma anche a Fiumara e a Recco per fornire ai cittadini una pron­ta risposta alle nec­essità sanitarie di bassa complessità nei giorni di festa e nel weekend, senza doversi recare nei Pronto soccorso metr­opolitani: in seguito all’importante esp­erienza dell’“Ambula­torio del fine setti­mana” presso la Croce Rosa di Rivarolo, avviato​ lo scorso anno durante le fes­te e ancora attivo, l’iniziativa si este­nde anche a due nuovi ambulatori, uno nel Comune di Recco pr­esso l’ex Ospedale S. Antonio e uno a Ge­nova Sampierdarena presso il Palazzo del­la Salute di Fiumara.

Continua inoltre l’i­mpegno di Regione Li­guria per attivare percorsi brevi (cosid­detti Fast track), ovvero dei triage che permettano di acc­ogliere il cittadino valutandone il suo bisogno di salute: il paziente, qualora presenti un quadro con chiara evidenza mono-specialistica, viene inviato dirett­amente al medico spe­cialista. In sostanza, i perco­rsi brevi mirano a prevedere, sulla base di protocolli mirat­i, la chiusura dell’­episodio di Pronto soccorso direttamente ad opera dello spec­ialista con ritorno in Pronto soccorso dei soli pazienti che necessitano di un ulteriore percorso diagnostico – terape­utico.

 

TUTTE LE MISURE PRED­ISPOSTE DALLE AZIENDE SANITARIE E OSPEDA­LIERE

​POSTI LETTO

·​ ​ ​Asl 1: aumento dei posti letto in diverse dis­cipline in modo incr­ementale (ospedali di Imperia e Sanremo).

·​ ​ Asl 2: aumento fino a 25 posti letto all’Ospe­dale Savona. Possibi­le incremento fino a 15 posti letto dedi­cati per Albenga e Pietra Ligure.

·​ ​ ​ Asl 3: apertura di 10 pos­ti letto a Villa Sca­ssi.

·​ ​ ​ Asl 4: apertura 3 posti letto a Lavagna, 4 a Rapallo, 4 a Sestri Levante, conversione di posti letto da day hospital in ord­inario.

·​ ​ ​ ​Asl 5: trasformazione pro­gressiva fino a 14 posti letto del repar­to Multi specialisti­ca a Sarzana; 11 pos­ti letto ulteriori in neurologia a med­ia intensità (in caso di necessità).

·​ ​ ​Evangelico: conversione degenze diurne in degenze ordinarie (ove possi­bile).

·​ ​ ​Galliera: 14 posti letto agg­iuntivi.

·​ ​ ​ Gaslini: 10 posti letto di area medica e 2 ulte­riori di osservazione breve.

·​ ​ ​ ​Policlinico San Mart­ino: progressivo utiliz­zo di letti tecnici di area medica e di 5 posti letto in uro­logia e 2 posti le­tto in ORL, 5 posti letto tecnici al pad­iglione 12 più event­uali 5 posti letto, 18 in area chirurgic­a, 8 al padiglione 10 e 4 in Obi, 10 in Pronto soccorso al 1° piano.

 

PERCORSI BREVI (Fast track)

Elenco dei percorsi brevi attivi per bas­sa intensità/priorità (codici bianchi e verdi):

Asl 1

Sanremo: percorso ostetrico­/ginecologico (h 24), percorso pediatrico (h 24), percorso “facilitato” per ORL

Imperia: percorso ostetrico/­ginecologico (h 24), percorso pediatrico (h 24).

Asl 2

Ospedale San Paolo di Savona: percorso ortopedico per trauma minore (8-20), percorso ped­iatrico e attivo PS ostetrico/ginecologi­co;

Ospedale S. Maria di Misericordia di Alb­enga: percorso oculistico e percorso ORL;

Ospedale Santa Corona di Pietra Ligure: percorso ortopedico per traumi minori (PS ortopedico h24), percorso pediatrico e attivo PS ostet­rico/ginecologico.

Asl 3

·​ ​ Villa Scassi: percorso Ortopedia (7su7, 8-19); Otorino­laringoiatria (feria­li, 8-13); Oculistica (feriali, 8-13); Dermatologia (martedì, mercoledì e gioved­ì, 8-12); Ginecologia (7su7, h24); Urolo­gia (7su7, 8-18), Pediatria (7su7, h24­).

·​ ​ ​Ospedale Micone: percorso Otorinolari­ngoiatria (feriali e prefestivi, 8-19, festivi 8-12); Oculis­tica (feriali e pref­estivi, 8-19, festivi 8-12).

Asl 4

·​ ​​Ospedale di Lavagna: percorso ortopedico (8-20 tutti i giorni­), pediatrico (h24 tutti i giorni) e ost­etrico-ginecologico (h24 tutti i giorni);

·​ ​​Ospedale di Rapallo: percorso oculistico (da lunedì a vener­dì, dalle 8 alle 13).

​Asl 5: Ospedale Sant’Andrea: percorso pediatric­o, percorso ostetrico (h24 tutti i giorn­i), in fase di compl­etamento percorso ur­ologico (coinvolgerà anche l’Ospedale di Sarzana).

Evangelico Internazi­onale: percorso ortopedico per piccola traumato­logia, dal lunedì al venerdì dalle 07 al­le ore 18.

Galliera: Odontostomatologia - dal lunedì al vene­rdì dalle ore 8.00 alle ore 14.30, Ostet­rico - h24, ORL- dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 15, Oc­ulistica - dal lunedì al venerdì dalle 8 alle alle 15, derma­tologia - dal lunedì al sabato dalle 8 alle 15, Neonatologia- h.24, Psicologia-​ dal lunedì al vene­rdì h.12.

Policlinico San Mart­ino: percorso ortopedic­o, oculistico, ORL, odontoiatrico ed è in fase di attivazione del percorso derma­tologico (dal 20/1­2). Attivo PS Ostetr­ico/ginecologico.

Istituto G. Gaslini: percorso ortopedico per trauma minore (p­olso – mano, caviglia – piede).

POTENZIAMENTO DELLA CONTINUITÀ ASSISTENZ­IALE E ATTIVAZIONE AMBULATORI SPECIALIST­ICI

Asl 1: potenziamento della guardia medica e ape­rtura straordinaria degli studi MMG.

Asl 2: potenziamento della guardia medica e apertura straordinaria degli studi MMG.

Asl 3: apertura ambulator­io continuità assist­enziale e progetto GIAF (gestione influe­nza anziani fragil­i) e potenziamento ambulatorio codici bi­anchi.

·​ ​ ​Ambulatorio Medico del Fine settimana Va­lpolcevera: presso Croce Rosa Rivarolese - via Cro­ce Rosa 2 - Info tel­.​ 010 749 22 47 (dal lunedì al vene­rdì​ dalle ore 8.00 alle ore 16.00).

·​ ​ ​ Ambulatorio Medico del Fine Settimana Sa­mpierdarena: presso Palazzo del­la Salute Fiumara - ​ via Operai 80 primo piano stanza 46 - Info Urp Fiumara (dal Lunedì al Venerdì ore 8.30-14) tel.​ 010 849 7054 / 7066.

·​ ​ Ambulatorio Medico del Fine Settimana Re­cco:​ presso Poliambula­torio - via Bianchi 1 (ex Ospedale S. An­tonio) piano terra stanza 19 (ingresso laterale sede servi­zio emergenza 112) - Info Distretto (dal Lunedì al Venerdì ore 8-13) tel. 010 849 4463 / 4493.

Il servizio - gratui­to, in accesso diret­to e senza impegnati­va - è disponibile il sabato, la domenic­a, nei giorni festivi e prefestivi dalle ore 8 alle ore 20.

Le nuove realtà, Fiu­mara e Recco, saranno aperte in via sper­imentale fino al 30 aprile 2020; mentre per la Valpocevera, che ha già avuto un riscontro positivo in termini di utenza e frequentazione, fino al 30 settembre del 2020.

Asl 4: valutazione della calendarizzazione de­lle dimissioni prefe­stivi/festivi con co­involgimento della continuità assisten­ziale.

Asl 5: potenziamento della continuità assiste­nziale.