Creative Mind Cafe: uno spazio aperto a tutti per allenare la mente e ritardare le malattie degenerative

Si chiama CreativeMindCafè ed è un'associazione che da sei anni si trova in piazza Matteotti a Genova, nelle stanze date dalla Fondazione Palazzo Ducale.

"Da quando siamo nati viviamo di passaparola e soffriamo di mancanza di informazione. - racconta Guido Rodriguez, che assieme a Luca Borzani ha creato l'associazione - Il progetto lo abbiamo messo in piedi io e Luca Borzani, quando era presidente della Fondazione di Palazzo Ducale. Senza il loro aiuto non saremmo nemmeno nati".

L'obiettivo di CreaMCafè è combattere le mistificazioni nel mondo sulle malattie degenerative primarie generali, rendendole oggetto di discussione e approfondimento culturale senza vergogne e terrori. 

"Alcune malattie, come le vascolari, possono essere prevenute: - dice Rodriguez - se evitassimo l'ipertensione, il diabete, facessimo una vita controllata probabilmente il 30% dei sintomi della demenza senile potrebbe essere evitata. Inoltre aggiungiamo l'attività cognitiva: è stato dimostrato che più noi teniamo allenato il nostro cervello e più lui risponde".

Con queste basi nasce il progetto dell'associazione: discutere con la gente, vivere insieme, malati e non, creando uno spazio aperto a tutti per cercare di combattere o di ritardare la malattia. 

CreaMCafè ha un calendario giornaliero molto intenso: si va dal disegno alla musica, dalla scrittura creativa al gioco delle carte per arrivare fino alle lingue straniere. Senza dimenticare anche la malattia: "abbiamo un laboratorio in cui si discute con i malati e con le famiglie - spiega Rodriguez - che generalmente dal sistema sanitario vengono abbandonate. Noi invece spieghiamo che ogni giorno la situazione sarà nuova, sarà sempre un po' più difficile da affrontare, stiamo accanto ai parenti e lavoriamo su questo".

CreaMCafè ha un sito internet dove è possibile vedere il calendario degli appuntamenti giornalieri ed è anche su Facebook.